Una boccata d’Erasmus

Ed ecco che sabato sera mi ritrovo ad una festa in una casa enorme in centro a Torino con circa 200 persone: italiani, stranieri, amici, conoscenti, sconosciuti. Ho riassaporato le vecchie serate Erasmus, quelle che mi hanno insegnato una lezione molto importante, e cioè che non importa quanto tu sia ubriaco, perché ci sarà sempre qualcuno più ubriaco di te.

😉

Annunci

5 pensieri su “Una boccata d’Erasmus

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...