Biscottini al cacao e rum

I biscotti più buoni che abbiate mai assaggiato, credetemi. E provate a pucciarli nel tè, non potrete più smettere di mangiarli, uno tira l’altro.

A Natale ne ho regalati: un successone. Li ho portati al lavoro per festeggiare con le colleghe San Valentino: altro successone ❤ Ringrazio Sara per avermeli fatti scoprire!

WP_20160213_19_20_20_Pro

INGREDIENTI:

  • 90 g di nocciole tostate
  • 80 g di zucchero integrale di canna
  • 110 di farina 00
  • 80 g di burro
  • 30 g di cacao amaro in polvere
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di rum

PROCEDIMENTO:

  1. tostate le nocciole senza guscio in forno a 200° per 5-7 minuti; spegnete il forno e lasciatele altri 5 minuti. Toglietele dal forno, lasciatele raffreddare e togliete la buccia, che si sfalderà facilmente;
  2. tritate le nocciole in un mixer insieme allo zucchero finché non risulterà una farina piuttosto fine;
  3. unite in una terrina la farina, il burro a temperatura ambiente a pezzettini, il pizzico di sale, il cacao amaro e il rum;
  4. impastate bene, avvolgete in una pellicola e lasciate riposare in frigo per 20 minuti;
  5. coprite una leccarda con carta da forno, tirate fuori dal frigo l’impasto e formate delle palline appiattite non troppo grandi;
  6. distanziateli un po’ perché aumenteranno leggermente di volume;
  7. cuocete in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti, non oltre!

Buon tè e biscotti 🙂

La ricetta è di Cotto e Mangiato, con modifiche minime.

Annunci